fbpx

FRIGORIFERO – Istruzioni per l’uso

Scritto da Alessandra Grifoni

On 08/04/2021

E’ strumento bistrattato quando si è studenti, ma diventa un alleato fondamentale quando vogliamo imparare a muoverci bene in cucina e soprattutto a ridurre gli sprechi.

Ma come funziona e come va organizzato?

Qualche consiglio:

– Non caricarlo troppo

– Tenere i prodotti distanti dalle pareti, in modo da consentire un’adeguata circolazione dell’aria fredda

– Tutto deve essere chiuso ermeticamente con contenitori richiudibili come ad esempio: bormioli, weck, glass lock o pellicole per alimenti (anche beewraps, più ecologiche).

– SEPARARE ALIMENTI CRUDI DA QUELLI COTTI!! questo perchè ci possono essere delle contaminazioni. Questo comunque può essere garantito dalla chiusura ermetica degli alimenti.

– Deve essere pulito spesso!

Il frigo è suddiviso in zone con temperatura diverse. Capire quali sono ci aiuta a conservare gli alimenti al meglio.

Frutta e verdura stanno nel cassetto, chè è il ripiano più caldo.

Il ripiano appena sopra il cassetto è quello più freddo, e va utilizzato per riporre pesce e carne (gli alimenti più deperibili).

Il primo ripiano, invece, è quello intermedio….possiamo riporci ,ad esempio, uova, formaggi, latte, yogurt, bibite e burro. Focus sulle uova: le uova non vanno nell’anta laterale, poiché una posizione del genere è facilmente soggetta a sbalzi di temperatura.

Inoltre, per conservare al meglio le uova non bisogna mai toglierle dalla loro confezione e posizionarle nel porta uova. Questo ci permette di evitare che i batteri eventualmente presenti sul guscio delle uova vengano trasferiti ad altri alimenti.

Infine, dobbiamo tenere in considerazione che alcuni alimenti non vanno in frigo: quasi tutta la frutta esotica, specialmente avocado, mango e banane, le patate, gli agrumi, pomodori, fagiolini e cetrioli.

Un consiglio che vi lascio (e che anche io ho fatto mio da poco) è scrivere su un apposito foglio quello che è presente in frigo e freezer inserendo anche le relative date di scadenza. Questo è il miglior trucco per non buttare e sprecare gli alimenti ma anche per organizzare i pasti della settimana!

Di Alessandra Grifoni

Cresciuta in una famiglia molto attenta alla qualità del cibo e al benessere fisico, da sempre coltivo un interesse per la nutrizione. Il concetto di prevenzione e l’importanza di preservare la propria salute sono diventati da subito pilastri del mio modo di vivere. Ad oggi sono iscritta all’albo professionale dei Biologi e lavoro come Biologa nutrizionista a Firenze, in qualità di libero professionista.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe anche interessarti…

GRASSO ADDOMINALE

GRASSO ADDOMINALE

GRASSO ADDOMINALE O VISCERALE Mi è stato chiesto di parlare di questo argomento ed effettivamente lo trovo di primaria importanza perchè spesso mi risulta difficile fare capire alcuni concetti ai pazienti senza usare termini incomprensibili . Ci provo oggi che ho più...

Sazietà e controllo della fame

Sazietà e controllo della fame

Il nostro corpo possiede dei meccanismi molto raffinati e complessi per mantenersi in equilibrio e lo stesso vale anche per il mantenimento del peso corporeo......A volte diventa davvero difficile perdere peso (Vero?) e questo dipende proprio dalla capacità del nostro...

MACCHERONCINI AL CAVOLFIORE

MACCHERONCINI AL CAVOLFIORE

Cadono le foglie e i super mercati si riempiono di cavoli... Ecco una ricetta semplice con il cavolfiore per un primo saziante e poco noioso, adatta anche a chi segue un regime alimentare specifico. Per chi non può mangiare glutine: la pasta può essere sostituita con...

Sport e difese immunitarie

Sport e difese immunitarie

Lo sport può aiutarci a migliorare la la risposta immunitaria nei confronti di agenti patogeni? La risposta è sì! e questo lo vediamo dal fatto che molte persone dopo che iniziano ad allenarsi regolarmente si ammalano molto meno. Perchè allora anche gli sportivi...