fbpx

LATTICINI – perchè consumarli con attenzione e di qualità?

A differenza di quello che molti pensano, il problema di latte e derivati non è il lattosio.
Ovviamente il lattosio causa disturbi in persone che presentano un deficit enzimatico della lattasi (tra cui diarrea, flatulenza e gonfiore) oppure in chi soffre di colon irritabile (il lattosio fa parte dei FODMAPs), tuttavia, per chi non ha queste caratteristiche non c’è motivo di evitarlo.

E quindi quali sono gli aspetti di questi alimenti che minano al nostro stato di salute❓

Come detto più volte latte e derivati contengono proteine chiamate caseine.

Oggi sappiamo che quando la caseina (soprattutto di tipo A1) viene degradata da processi industriali come la pastorizzazione, coagula e diventa una sostanza colloidale insolubile. Più la temperatura del processo è spinta più questa proteina viene trasformata… pensate quindi al latte UHT (ultra high temperature) o al latte in polvere presente in molti prodotti confezionati come la cioccolata al latte!

La caseina degradata è responsabile di quella condizione di cui ho parlato in diversi post, ovvero la permeabilità intestinale la quale comporta una serie di eventi a cascata dannosi per il corpo. Inoltre, è una molecola difficile da digerire per cui può causare disturbi digestivi.

Le alte temperature compromettono anche la salubrità dei grassi e del colesterolo presenti in latte e latticini portando alla presenza prodotti ossidati, i veri responsabili di placche nelle arterie e di uno stato di infiammazione latente.

Ma le caseine hanno anche altri aspetti da non sottovalutare:

– Stimolano la produzione di insulina e quindi possono peggiorare situazioni di insulino resistenza o di infiammazione cronica (muscoli, ossa…). Comprare le versioni light dei formaggi accentua questo aspetto. Un latticino senza grassi ha un potenziale insulinemizzante SUPERIORE agli equivalenti con grassi.

– Hanno un effetto sui IGF-1 e GH (ormoni della crescita) che possono interferire con il quadro ormonale.

Chi può trarre beneficio dall’esclusione di latte e formaggi dalla propria alimentazione❓

Per i motivi elencati prima: chi soffre di acne, di gastrite, di PCOS (sindrome da ovaio policistico con cicli anovulatori), di colon irritabile, di problemi cutanei o reumatici o in caso di diabete.

Altrimenti, come consumarli?

✔️Evitare latte UHT, latte in polvere, sottilette, formaggini…
✔️Acquistate prodotti freschi provenienti da animali che pascolano e quindi non di allevamenti intensivi. In questo modo sarà possibile ridurre la presenza di antibiotici.
✔️Scegliete prevalentemente yogurt bianco intero o greco senza zuccheri, kefir, burro o burro ghee, parmigiano reggiano stagionato diversi mesi. I latticini di capra e pecora, contenendo caseina A2, sono meno infiammatori e meglio digeriti (yogurt, ricotta, formaggi).
✔️Se non avete problemi con il lattosio, evitate i prodotti delattosati, spesso di scarsa qualità per l’aggiunta di addensanti e dolcificanti!

Potrebbe anche interessarti…

MICROBIOTA NEL NEONATO E SALUTE

MICROBIOTA NEL NEONATO E SALUTE

E’ importante prendersi cura del microbiota intestinale del neonato perchè andrà a impattare la salute del bambino nel breve e lungo termine! Cosa è il microbiota intestinale: Il microbiota intestinale è l'insieme di batteri che vivono nell'apparato digerente. Ci sono...

OMEGA 3: Dove, come e perchè!

OMEGA 3: Dove, come e perchè!

In una vecchia box domande, mi avete chiesto di parlare di omega 3. Eccoci qua! Partiamo dal fatto che gli omega 3 sono acidi grassi essenziali perchè non vengono prodotti dal nostro organismo e dobbiamo necessariamente assumerli attraverso la dieta. I principali sono...

ALIMENTAZIONE per favorire il concepimento

ALIMENTAZIONE per favorire il concepimento

A breve inizierò una collaborazione su instagram in cui tratterò i temi di gravidanza e allattamento (seguitemi anche lì!), per cui mi premeva anche parlare del periodo che precede la gestazione. Più che spiegarvi un' alimentazione specifica, voglio illustrarvi quali...

LA MATTINA SEI UNO ZOMBIE?

LA MATTINA SEI UNO ZOMBIE?

Dopo i consigli su come aiutare il riposo notturno tramite l’alimentazione ecco che vi parlo su come cercare di migliorare l’attivazione mattutina!Va da sè che le due questioni sono legate: dormo peggio e la mattina mi sveglio più stanco. Dobbiamo dire però che molto...

BROWNIES PER COLAZIONE

BROWNIES PER COLAZIONE

Ancora storcete il naso quando vi dico che la colazione dovrebbe essere proteica e/o GRASSA. Ma perché dico che il primo pasto della giornata sarebbe meglio così? Ecco alcuni motivi: Sazia di più e più a lungo. Dà più energie. Non alza la glicemia. I grassi buoni...

DORMO MALE! COSA MANGIO?

DORMO MALE! COSA MANGIO?

La scorsa volta vi ho parlato delle conseguenze negative sulla salute di un sonno disturbato o peggio ancora della mancanza di sonno. Oggi vi parlo di come alcuni alimenti sono in grado di migliorare il nostro riposo notturno. Prima di tutto faccio una premessa su...

Perchè non dormire ci fa ammalare?

Perchè non dormire ci fa ammalare?

Riparto con gli approfondimenti finalmente cominciando dall’importanza del sonno. Durante il primo lock down tantissime persone hanno sofferto di insonnia e io per la prima volta nella mia vita ho sperimentato questa condizione. Abbiamo quindi visto e toccato con mano...

FRIGORIFERO – Istruzioni per l’uso

FRIGORIFERO – Istruzioni per l’uso

E’ strumento bistrattato quando si è studenti, ma diventa un alleato fondamentale quando vogliamo imparare a muoverci bene in cucina e soprattutto a ridurre gli sprechi. Ma come funziona e come va organizzato? Qualche consiglio: - Non caricarlo troppo - Tenere i...